venerdì 13 giugno 2014

Cherry pie with balsamic and pepper crust per Re-Cake 9


Questa è la mia prima partecipazione.
Sono emozionata nel postare questa ricetta.
Vi dico subito che io l'ho trovata eccezionale!
Da ripetere ancora e ancora.

Io ho un blog di e con poche pretese, ma sono onorata di poter condividere con voi questa ricetta straordinaria e di farvi conoscere il gruppo FB di Recake (cliccate sulla locandina in fondo al post) e le ragazze che lo hanno creato!

Grazie per avermi accolta.
Grazie per il lavoro che fate. 
Grazie per il supporto di tutte.

Come prima volta ho deciso di andare sul sicuro.
Ho optato di seguire pari passo la ricetta di Miria, una delle recakers ;) e ho variato solo la farina per la base.
Questa è la locandina della ricetta, cliccando vi porterà alla ricetta di Miria dalla quale ho attinto la versione che sotto vi riporto con poche mie modifiche (in corsivo).



Ingredienti per la brisé

400 g di farina di farro
145 g di burro
1 e 1/2 cucchiaini di zucchero
8 cucchiai d'acqua fredda
Un pizzico di pepe nero

Ingredienti per la farcia

500 g di ciliegie snocciolate
75 g di zucchero di canna
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaio di aceto balsamico
25 g di farina
1 cucchiaio di burro fuso
1 e 1/2 cucchiaini di maizena
3 chiodi di garofano

Ingredienti per la glassatura

1 tuorlo 
1 cucchiaio d'acqua

Preparazione

Per prima cosa ho snocciolato tutte le ciliegie...e meno male che mi sono comprata la caccavella per farlo ;)
Poi ho inserito tutti gli ingredienti della farcia in un pentolino e ho messo su fuoco basso per una quindicina di minuti mescolando di tanto in tanto.
Una volta cotto ho travasato in una ciotola (cercando di togliere i chiodi di garofano) e messo a raffreddare (ed in questo mi ha aiutata molto il mio abbattitore).

A questo punto mi sono dedicata alla pasta.
Ho messo farina, zucchero e pepe nella ciotola dell'impastatrice e ho azionato con il gancio a foglia inserendo il burro a pezzetti freddo di frigorifero.
Poi ho aggiunto l'acqua. E a me ci son voluti 8 cucchiai.
Una volta pronto l'impasto l'ho rovesciato sulla spianatoia l'ho compattato in un rettangolo e anche lui l'ho messo a riposare al freddo.

Dopo una mezz'ora ho ripreso l'impasto, l'ho rilavorato un poco e ho cominciato a stenderlo, tenendone da parte 1/3 per le decorazioni.
Io ho usato uno stampo a cerniera da 24 cm e non l'ho imburrato.
Creato il guscio ho versato l'impasto, che vi giuro mi sarei mangiata a cucchiaiate, e poi ho rifilato i bordi aiutandomi con una rotella taglia pizza ;)
Con una parte del restante impasto ho fatto dei decori biscotto, per non fare le solite strisce!




A questo punto ho glassato con il tuorlo e l'acqua sbattuti e ho infornato in forno ventilato a 175 gradi per circa 1 ora.
Ho lasciato raffreddare e poi ho sformato.





Questa è la stagione delle ciliegie e con questa pie farete un figurone.
Provare per credere!





8 commenti:

  1. Non ho mai partecipato, ma questa volta devo fare in modo di partecipare! L'ho già vista in giro questa ricetta, le ciliegie sono tante e deve essere di una bontà unica!
    Complimenti, buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara!!! Guarda non appena hai tempo provala! Io me ne sono innamorata! E fammi sapere! Bacioni!

      Elimina
  2. felicissima che ti sia unita a noi!!
    complimenti per la tua prima re-cake!!
    ciao
    elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elisa! Onorata della tua visita!

      Elimina
  3. ciao, mi piace la tua versione con la farina di farro, ancora più rustica, grazie per i complimenti che ci fai, siamo felicissime di averti con noi in questa avventura, un bacio

    RispondiElimina
  4. Benvenuta in questo dolce mondo, molto bella la tua decorazione, brava!!!
    alla prossima ricetta
    Donatella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Donatella! La decorazione l'ha decisa il mio bimbo e ne va molto orgoglioso!!!

      Elimina